Terre Alfieri

La zona di produzione della Doc Terre Alfieri, comprende l'intero territorio dei comuni di Antignano, Celle Enomondo, Cisterna d'Asti, Revigliasco, San Damiano, San Martino Alfieri e Tigliole, in provincia di Asti, e parte dei comuni di Castellinaldo, Govone, Magliano Alfieri e Priocca, in provincia di Cuneo.

Presente da tempo immemore nelle vigne del territorio in piccole quantità, è stato preservato dalla scomparsa grazie alla caparbietà e all’intelligenza di vignaioli che hanno regalato alle nuove generazioni un pezzo di storia locale, dove i vigneti impiantati ad Arneis sono risorti in territorio altamente vocato.

Viene prodotto nelle tipologie Arnes e Nebbiolo, anche con l'aggiunta della denominazione "Vigna".

 Vitigno

Terre Alfieri Arneis: Arneis dall’85% al 100%; possono concorrere, congiuntamente o disgiuntamente, uve di altri vitigni a bacca bianca non aromatici idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte nella misura massima del 15%. Terre Alfieri Nebbiolo: Nebbiolo dall’85% al 100%; possono concorrere, congiuntamente o disgiuntamente, uve di altri vitigni a bacca nera non aromatici idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte nella misura massima del 15 %.

 Caratteristiche

Aspetto

Il colore della tipologia Arneis è giallo paglierino più o meno intenso talvolta con riflessi dorati, mentre il Nebbiolo è rosso rubino, tendente al granato con l’invecchiamento.

Profumo

All'olfatto il Terra Alfieri Arneis presenta odore delicato, fragrante talvolta floreale, il Nebbiolo ha odore caratteristico, delicato talvolta con sentore di viola.

Gusto

Il sapore dell'Arneis è asciutto, gradevolmente amarognolo, quello del Nebbiolo è asciutto, pieno, armonico.

Gradazione

Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11,50% vol (12,00% vol per la denominazione Vigna) per quanto riguarda l'Arneis e di 12,50% vol (13,00% vol per Vigna) per il Nebbiolo.

Età ottimale

I vini Doc Terre Alfieri devono essere sottoposti a un periodo minimo di invecchiamento, facoltativamente anche in contenitori di legno, della durata di mesi 4 a decorrere dal 1° novembre dell’anno di raccolta delle uve.

 
 

 Zona di produzione

 Tipologie

  • Terre Alfieri Arneis (anche con denominazione Vigna)
  • Terre Alfieri Nebbiolo (anche con denominazione Vigna)

 Calice e servizio

Il vino Terre Alfieri Arneis va servito in calici non molto ampi, appena stappato, ad una temperatura di 8-10°C. La tipologia Nebbiolo va servita a 18°C in calici da rossi di buon corpo stappando la bottiglia almeno un'ora prima.

 

 Abbinamento con i cibi

Il Terre Alfieri Arneis è indicato come aperitivo, con antipasti, con verdure, con carni bianche, con un risotto ai carciofi o un trancio di merluzzo con olio e prezzemolo. Il Nebbiolo si abbina bene ad arrosti e brasati, formaggi a media stagionatura e a pasta dura, piatti a base di selvaggina.