Albugnano

Situata nel lembo nord-occidentale della provincia di Asti, l'area di produzione della Doc Albugnano, denominata “Basso Monferrato”, è caratterizzata da ampie colline e profonde e suggestive vallate. Si tratta di un luogo privilegiato di osservazione delle Alpi, oltre che di un territorio agricolo che ha rischiato, negli anni Sessanta, di spopolarsi, consentendo però in tal modo di conservare pressoché intatti i borghi contadini e molti centri storici. L'Albugnano prende il nome dall'omonimo comune della provincia di Asti. Nella zona di produzione rientrano anche i comuni di Castelnuovo Don Bosco, Passerano Marmorito e Pino d'Asti.

Viene prodotto nelle tipologie Rosso, Rosso superiore e Rosato.

 Vitigno

Nebbiolo minimo 85%; Freisa, Barbera, Bonarda (da soli o congiuntamente): massimo 15%.

 

 

 Caratteristiche

Aspetto

Colore rosso rubino più o meno intenso, talvolta con riflessi granati. Dal rosato al cerasuolo nella versione Rosato.

Profumo

Odore delicato, caratteristico, talvolta vinoso, maggiormente fruttato nella versione rosato.

Gusto

Sapore dal secco all’abboccato, di discreto corpo, più o meno tannico, di buona persistenza, talvolta vivace.

Gradazione

Il titolo alcolometrico volumico minimo è di 11,50% vol. e di 11,00% vol nella versione Rosato.

Età ottimale

L'Albugnano Rosso Superiore deve essere sottoposto ad un invecchiamento non inferiore ad un anno (a partire dal 1° gennaio successivo all’annata di produzione delle uve), di cui almeno 6 mesi in botti di rovere.
 

 Zona di produzione

 Tipologie

  • Albugnano Rosso
  • Albugnano Rosso Superiore
  • Albugnano Rosato

 Calice e servizio

L'Albugnano Rosso va consumato a 14 °C con un calice da vini giovani entro due anni dalla vendemmia. Il Rosato va servito a 12-14 °C in calice ampio e aperto.

 

 

 Abbinamento con i cibi

Il Rosso è un ottimo vino da tutto pasto che viene abbinato a piatti strutturati: primi con sughi di carne e funghi, carni stufate, arrosti e lessi, ma anche formaggi stagionati. Il Rosato si sposa perfettamente con antipasti di salumi, minestroni di verdure e zuppe.